Fondazione Pietro Gamba Onlus
Associazione Amici Pietro Gamba Onlus
Cercasi benefattori per lavori eccezionali di ristrutturazione dell'ospedale

10/09/2019


Carissimi Amici,

sento con piacere speciale e, quasi un bisogno, rivolgermi a voi tutti in forma scritta, per rendervi partecipi e aggiornarvi del momento presente.

La famiglia è ormai ridotta a metà; tra una settimana, Alba ci lascia per un corso della durata di tre anni a Milano. E` un percorso da lei scelto e voluto nel campo del disegno di moda; Silvia continua da 5 mesi a Bilbao nella specialità di Anatomia Patologica. L'abbiamo visitata con Margarita e trovata contenta in un ambiente sicuramente di crescita e formativo per il suo futuro.

Ad Anzaldo l'impegno continua per ogni paziente che cerca aiuto. La "sfida" di andare oltre il convenzionale e costruire segni di bene, che non mancano in ogni persona, è sentita da me come la "missione" che deve continuare, anche senza nessuna certezza di chi e come domani questo potrà continuare .

Le avversità non mancano e so quanto appesantiscono trovando nell'attuale procedere politico del governo, un modello non troppo trasparente per esercitare il potere e imporre l'apparenza non sorretta dai fatti reali che non rispettano la persona ne' la fanno progredire.


A parte l'impegno quotidiano nell'ospedale, lo sforzo attuale richiede rinnovate energie anche finanziarie, per il rimodellamento della costruzione del reparto di sterilizzazione e la sala operatoria di chirurgia, perché, dopo più di trent'anni di uso, le norme per gli ambienti sterili devono essere garantite per la chirurgia sicura senza contaminazioni da infezioni. Questo impone di aggiornare ambienti per la sicurezza e la sterilità.

E così, dovendo spostare un ambiente per sistemare una autoclave di dimensioni non certamente piccole, mi sono trovato a ridisegnare nuovi ambienti, spostando muri e quadro elettrico, cambiando pavimenti, e soffitti, con nuovi impianti di acqua, scarichi, luci oltre che i gas occorrenti come l'ossigeno, il vuoto e l'aria compressa. Mi trovo quindi a sostenere spese eccezionali e, dovendo pensare tra qualche mese al viaggio in Italia dove prevedo di poterci rivedere, penso possano essere coinvolti gli amici affinché diano una mano per le spese eccezionali e importanti per la nostra economia .


Vi ringrazio di seguirmi.

Mi fa forte pensare e credere che insieme stiamo costruendo qualcosa di valido e compiuto, lasciando ordinato per chi dovrà continuare.
Qualora ci fosse uno o più benefattori generosi nel darci una mano, oltre ad essere "benvenuto", possiamo ricordarlo dedicandogli una placchetta di ricordo per i posteri.

Grazie a quanti si faranno avanti.
Un abbraccio.




Dr. Pietro Gamba
Direttore "Centro Medico Quirurgico Fundación Pietro Gamba"
Anzaldo - Bolivia