Intervista a Pietro Gamba

Il protagonista di questa storia è Pietro Gamba, un ex operaio meccanico, nato a Stezzano 1952, paesino alle porte di Bergamo, che con estrema volontà e determinazione è diventato medico per dedicarsi agli ultimi della terra: i campesinos che vivono in una delle zone più isolate e povere delle Ande Boliviane. Una storia che ha inizio nel lontano 1975, quando come obiettore di coscienza si reca in Bolivia.
Un’esperienza fondamentale a contatto con una realtà drammatica che segnerà per sempre la sua vita. Si stabilisce a Challviri. Un pugno di case di fango, totalmente isolate a 3.800 metri d’altezza, dove vivevano appena 70 famiglie. Con questa comunità vive due anni condividendone gli stenti, il lavoro, le malattie, le sofferenze, ma anche l’affetto, la solidarietà, il calore umano e la complessa e arcaica cultura.

PRIMA PARTE del filmato “Intervista a Pietro Gamba”

SECONDA PARTE del filmato “Intervista a Pietro Gamba”

Bottom Image